lunedì, maggio 14, 2007

Caro giovanni lindo vai a fare in culo!

"Giovanni Lindo Ferretti, un passatto di idelogo filosovietico, movimentista nomade e cantante punk, ha presentato il libro autobiografico Reduce (Mondadori) che narra un doppio ritorno: sulle Alpi Apuane, nella casa natìa, e alla religione cattolica, dapprima confusa nell’Ideologia per poi ritorvarla, decenni dopo, in Mongolia grazie alla musica di una sciamana. Quei suoni gli fecero venire voglia di tornare a casa, di riappacificarsi con la madre che al momento opportuno decise di farlo nascere, di non abortire. Per quaranticinque anni, ha detto, non si sono sfiorati, avevano idee diverse, ma si sono ritrovati in tempo."



Caro Giovanni Lindo fai giusto giusto caà al cazzo, prima di tutto hai fatto un libro per la casa editrice di Silvio, seconda di poi fare certe affermazioni in pubblico, fanno cagare quasi quanto te, o enorme buo di culo, potevi anco stà nell'oblio in cui quelli come te dovrebbero rimanè, fai ridere il cazzo.


5 commenti:

il picci ha detto...

Accuse piuttosto colorite, nevvero?
Se così stanno le cose mi associo in pieno.
Certo è che a pensare ai C.C.C.P. vien da sentirsi male...

il cugino..... ha detto...

guarda, mi sono documentato, dopo aver fatto un viaggio in mongolia lui ha capito che doveva riavvicinarsi alla famiglia indi è diventato pro-ratzinger contro la procreazione assistita (ha scritto una lettera al foglio che è stata pubblicata dicendo che lui sarebbe andato in montagna a bere e fumare durante il referendum, indi spingendo la gente all'astensionismo) e da quel momento và in chiesa addiritto e canta solo pe preti e sore,e per finire ha dichiarato di votare per la coalizione di centredestra.

fai te.....

Anonimo ha detto...

Ma quale passera, ma quale vagina! Le donne oggi fanno le moderne, ma per dartela vogliono ancora anelli, brillocchi e cene pagate, queste zoccole. Non capiscono la sottile poesia della seduzione del maschio targato terzo millennio, le ipocrite. E scusa se ho ignorato l'argomento presente del tuo post, ma parlare di (mastro) lindo ferretti prima di cena mi crea inappetenza. Gaber

Daniele ha detto...

E' soltanto uno dei tanti cantanti e/o pseudo idoli che dimostrano quello che sono realmente. Miseri esseri umani destinati al fallimento.

il cugino..... ha detto...

guarda mio cuggino mi è testimone, mi sono girati i coglioni per una serata quando ho appreso la notizia....