lunedì, aprile 30, 2007

Lo strano caso dell'ingegner fuffaroli

Carissimo dott. Mirandola esimio primario di psichiatria sono l'ing.Giorgio Fuffaroli e le scrivo in merito ad uno strano disturbo che stò riscontrando in questi giorni, spero potrà far luce sulle mie condizioni e se possibile fissarmi un'appuntamento tramite la sua segretaria.

vado adesso ad esporle il mio problema nella maniera più chiara concessami dalle mie attuali condizioni.

Sabato sera mi trovavo con la mia ragazza, giuditta, in un pub di Fuffonia terme accompagnato da egidio e mariassunta, premetto che conosco egidio da 10 anni da quando cioè mi misi con la mia giudy visto che egidio era il suo migliore amico iniziammo a frequentarci e da allora facciamo sempre uscite a 4, ma non voglio dilungarmi.

il fatto è che quella sera c'erano un sacco di persone, tutte facce riviste naturalmente visto che comunque sono molto selettivo nei confronti dei locali da frequentare, non voglio certo ritrovarmi per sbaglio in un locale gay! :D

Ma quella sera un'evento inaspettato fece vibrare l'aria del Guzzy pub, dalla porta dopo il ragionier pieretti entrò uno sconosciuto, era alto, castano e con capelli a caschetto, occhi grandi e blu, ma non erano certo gli occhi a confondermi anche se il mascara li rendeva ancora più grandi, bensì il suo abbigliamento, portava una giacca lunga e nera, e aveva anelli di ferro lungo tutta la giacca, anfibi neri con zeppe di 5 centimetri.

Ora dottore non mi fraintenda ma io non sono certo tipo da farmi confondere o da mettermi ad osservare un'uomo, ma lui aveva un portamento una luce negl'occhi che mi faceva confondere, e il suo sguardo... nobile e altezzoso ma al tempo stesso gentile sembrava quasi che contraddicesse le rughette attorno agli occhi che facevano ben capire che era disposto al sorriso.

Caro dottore la mia confusione è stata totale, e spinto da una volontà che non era la mia mi alzai per dirigermi verso il bancone, fatti 3 passi iniziai a sentire la sua voce, calda e tranquilla, un tono quasi paterno, gentile e affabile, stava chiedendo al barista una birra piccola, la cameriera lo guardava incantata, forse dall'abito o forse dai suoi modi, le si leggeva in faccia il desiderio, e osservandola bene condivisi quelle sensazioni, io volevo quell'uomo, non sò perchè ma lo volevo, dopo tanti tanti anni passati a simulare una vita serena finalmente il mio desiderio si era fatto strada, stavo sudando, impaziente e impazzito, non capivo quello che mi stava succedendo, il nodo alla gola era tale da farmi gettare ogni tanto uno sguardo allo specchio per essere sicuro del mio aspetto, visto che non volevo presentarmi a quell'angelo nero con la faccia da maniaco, e mentre i miei pensieri mi assalivano mi ritrovai fianco a fianco alla mia perdizione di una vita, con una mano accarezzai le sue forti spalle e lui stupito si voltò verso di me, il suo sguardo all'inizio interrogativo poco ci mise a diventare gentile.

Quello che seguì però è l'essenza della mia rovina, lui guardandomi mi getto addosso una malia antica e io mi persi nei suoi occhi blu, abbracciandolo percepii la sua stretta forte e amorevole allo stesso tempo e finalmente vidi la mia strada, si dice che nemmeno i più saggi riconoscano dopo una vita di meditazioni la vera via, a me bastò una serata in un pub.

Da quella sera dottore non ho più vissuto una vita normale, la mia ragazza mi ha lasciato visto che dopo quell'episodio nel pub tutti ormai erano convinti della mia omosessualità, non sento egidio da 3 mesi e mi ritrovo solo in casa a piangere sulla mia solitudine, i miei non mi parlano più e mia madre è costretta a far 20 km la domenica per andare a messa, visto che anche le sue amiche non la cercano e non le parlano più, per favore dottore mi affido alle sue capaci mani, rivoglio la mia vita visto che questa non mi appartiene, ero un'uomo normale, senza troppe pretese, la mia era una vita tranquilla e lineare, perchè adesso la trovo così inadeguata? perchè non riesco a togliermi di testa quella notte maledetta.

giovedì, aprile 26, 2007

Back in the USSR!

Ed ecco il vostro cuggggino preferito di ritorno dal mexico!!

Una Vacanca Americana X

C'è da dire che eravamo nel megalbergowattsammmerica, con tanto di tipici americani che stazionavano nel bar dalle 9 di mattina fino alle 5 di sera a gonfiarsi di alcolici e superalcolici

Tanto che speravo nelle ore di punta in un'autocombustione spontanea di massa, cosa che oltre ad essere auspicabile sarebbe stata terapeutica per la popolazione americana di todo el mundo!

si perchè in america anche se non ci nasci ci puoi diventare, infatti ci sono pure le lotterie con la green card, essenziale in questo caso è la vaccinazione contro l'intelletto.

Una piaga l'estro e l'intelletto che l'america in quanto paese all'avanguardia sulla prevenzione medica ha quasi del tutto debellato, con cosa? ma con litri di drink a base di zucchero e alcool!

E allora tutti in piscina e SHOT SHOT SHOT SHOT!!!! un'altro giro di tequila!! con pedro e miguel!! ola cico aiaiaiaiaia arriba e SHOT SHOT SHOT SHO! e ancora bevi cazzo!!

mi ero pure portato un bel libro ma di fronte a tanta bestialità mi mancava il coraggio per mettermi a leggere e quindi SHOT SHOT SHOT SHOT! osservavo con occhio annebbiato le varie fasi della giornata tipica in un'hotel villaggio stralusso ammerrica!!

poi con l'occhio reimpostava l'iride e vedeva quello che era, tante persone con testa d'iguana che davanti ad un tavolo sbavavano e bevevano, si accoppiavano e rigurgitavano, e tutti con un drink in mano a gridare
SHOT SHOT SHOT SHOT!!!!

ma per dirla alla mia

gaudio magnum abemus algida!!

BBBBONA!!!

lunedì, aprile 16, 2007

Messico



Domani vado in messico
con 130 elettricisti
è un pò poco ma non saprei che scrivere
sopratutto perchè in messico è beddu ma fatto in tuttaltra maniera
comunque non posso dirlo perchè meglio lì che a lavorare
si però in effetti 130 luciai....
e nemmeno mio cugino col suo fall out sociale...
vabbè sei una merda, vai in messico e ti lamenti
si vabbè cazzo....
poi lascio a casa la mia cucciolina per una settimana
ma c'è Elena
si ecco questo sì
e poi arriverà elena "ma non lasci solo la cucciolina ma anche me!!"
si vabbè ma zoe sentirà molto dippiù la mancanza e vedendomi mancare per 7 giorni si metterà a pensare che non tornerò mai più...
picccina.....
quindi vado in messico
e torno il 25 aprile
però non dovete volermi male se mi lamento un pò!
ecco...
povero andrea!
piccino!

martedì, aprile 10, 2007

Questo è il dilemma!

Prendendo spunto dall'ultimo post di mio cuggino, risponderò qua perchè la mia risposta risulterebbe troppo lunga per un commento

Venerdi senza rendermene conto ( e del resto senza ricordarmene, finchè non ho letto l'ultimo post di daniele) io nella mia estasi mistica da fattanza ho enunciato uno dei dubbi dogmatici, la soluzione a questa arcimisteriosa domanda può aprire le porte della percezione e svelare l'essenza stessa dell'universo.

indi vado a porre la questio:

Perchè dio ha creato la canapa indiana??

Voi tutti mi direte che dio non esistendo non ha creato una mazza niente, e io invece vestendomi di panni da seminarista voglio per un momento muovere questo dubbio supremo.

alcuni direbbero che l'ha creata per metterci alla prova, perchè è possibile farci vestiti o fumarla e quindi nella scelta stà la vera fede e il vero penitentismo del cristiano.

passo allora alla questione successiva che rafforza la mia tesi

Perchè dio ha inventato il Peyote??

si perchè voglio vedervi a fare vestiti col peyote!

Poi Dio disse: Ecco, io vi dò ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra, e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme; saranno il vostro cibo. A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, io dò in cibo ogni erba verde. E Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa molto buona." (Genesi, 1. 29, 31)

cazzo e questo l'ha detto lui!!!!

in conclusione la risposta possiamo prenderla direttamente dalla fonte, questo a mio avviso crea un precedente che a livello legislativo ci dice che.

A: dio se fosse omo si farebbe dei gran razzi
b: dio vole che l'uomo si faccia dei gran razzi
C:la santa trinità è frutto di un'acido pesisssssimo
D:gli sbirri sono blasfemi e andrebbero scomunicati.

venerdì, aprile 06, 2007

bbbbbona pasqua!!!

Appproposito lodi et gloria aPPalla per l'hacker che è entrato nel sito ufficiale di ratzinger www.ratzinger.it

giovedì, aprile 05, 2007

Mamma!

Mamma mammina ma perchè si festeggia la pasqua?

Perchè jesù è morto a pasqua piccino

Aaaahhh è un complemorte!

si si piccino ma poi è risorto!

Ma Mamma quando uno muore può risorgere?

Solo se è il figlio di dio come jesù!

Ma non siamo tutti figli di dio!?

Certo piccino fatti a sua immagine e somiglianza

Mamma mamma ma emilio fede è fatto a immagine e somiglianza di dio??

sù piccino dormi che è tardi......

Mamma ma perchè a pasqua si regalano uovi? cosa c'entrano con jesù?

non sò sono tondi e marroni, forse jesù aveva le emorroidi e quando è morto i grappoli dipinti di merda gli sono colati dalla pezza che gli copriva il pacco.....o forse è perchè la bauli aveva da vende!

mamma mamma ma se faccio il bravo vado in paradiso??

si piccino a cantare la gloria del signore con gli angeli!

ma posso giocare con la psp in paradiso

no

posso guardare dragon ball in paradiso

no

posso guardare shreck 1,2,3,4,5,6,7,8,9,20 in paradiso?

no

........mamma ma il paradiso fà onco......io voglio diventare musulmano in paradiso ci sono 7 bambine per ogni bambino e tutti guardano dragon ball, me l'ha detto karim....

sì ma i musulmani non hanno ne pasqua ne natale e devono digiunare per 40 giorni!!

ateo?

quando avrai 18 anni....